Da Milano a Palermo fermiamo il nucleare

Grazie alla decisione della Corte di Cassazione il referendum sul nucleare si svolgerà.

In situazioni in cui il potere legislativo cerca di abusare dei propri mezzi, è dovuto che il potere giudiziario intervenga. La divisione dei tre poteri, esecutivo, legislativo e giudiziario, è nata proprio a questo fine.

Non è il caso di questionare su toghe rosse o avverse al governo e alla maggioranza parlamentare: è in casi come questo che emergono i valori di un regime democratico.

Non è nemmeno il caso di coprire di porpora la Corte Suprema. I giudici si sono limitati a svolgere il loro dovere. Ammetto che possa sorprendere l’esistenza di un gruppo di potere indipendente, ma non per questo si deve più gratitudine del dovuto.

Eroi dei nostri tempi si confermano gli attivisti di Greenpeace. Lo striscione srotolato durante la finale di Coppa Italia allo stadio Olimpico di Roma è degno degli onori non solo della cronaca, ma della cittadinanza tutta e dell’attivismo. Una vittoria conquistata con l’arma propria del gioco: le curve di battono con gli striscioni, e l’impresa di Greenpeace ha vinto il confronto anche con Maroni ed i suoi miopi divieti.

Per onorare chi ha impegnato il proprio genio e sacrificato la propria fedina penale, per diritti e doveri conquistati dal sudore e sangue degli avi, per il pianeta, le generazioni future, e per noi stessi: il 12 e 13 giugno andiamo a votare.

Stadio Olimpico - Finale Coppa Italia 2011

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Italia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...